Zinco: proprietà, benefici e alimenti più ricchi

Tutto quello che può interessare sapere sulle sane abitudini alimentari, lo stile di vita e la salute.
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 538
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Zinco: proprietà, benefici e alimenti più ricchi

Messaggio da greensoul » 20/02/2019, 5:24

Zinco_proprieta_alimenti_ricchi.jpg
Zinco_proprieta_alimenti_ricchi.jpg (45.15 KiB) Visto 313 volte
Lo Zinco è un minerale (un microelemento) presente nell'organismo umano in piccole dosi.
Il simbolo chimico dello Zinco è Zn e il suo numero atomico è 30.
E' fra gli elementi più abbondanti sulla terra ed è diffuso sia in forma organica che inorganica.

Funzioni dello Zinco

Lo Zinco è un elemento davvero molto importante per il metabolismo umano, è infatti presente nei complessi enzimatici che riguardano proteine, lipidi, carboidrati e acidi nucleici. Svolge una funzione fondamentale per il corretto funzionamento di diversi ormoni fra cui insulina, tiroide ed ormoni sessuali.
Lo Zinco garantisce l'integrità degli organi e la struttura cellulare ed è coinvolto nel corretto funzionamento di più di 300 enzimi e fattori di trascrizione.

Durante la gravidanza lo Zinco è necessario per la divisione cellulare e per la crescita del feto e non deve mancare nei bambini e negli adolescenti.

E' implicato nella sintesi del DNA, nell'espressione dei geni, nella risposta immunitaria, nella riparazione dei tessuti anche in caso di ferite.
Lo Zinco aiuta ad aumentare i linfociti T che combattono le infezioni (influenze, raffreddori, malattie della pelle, ecc...).

Questo minerale così indispensabile per la salute, viene immagazzinato negli organi (fegato, pelle), nei muscoli, nei globuli rossi e bianchi, nelle ossa, nei capelli.

Qual'è il fabbisogno di Zinco?

Il fabbisogno giornaliero di Zinco è di 8 mg/die per gli uomini e di 11 mg/die per le donne.
In allattamento si alza a 12 mg/die.

Nei bambini fino ad un anno di età è di 3 mg/die; negli adolescenti maschi è di 12 mg/die e nelle femmine è di 9 mg/die.

Cosa comporta una carenza di Zinco?

Di solito la carenza di Zinco è dovuta alla dieta che non ne apporta la sufficiente dose, ma può anche essere causata da alcune condizioni patologiche che determinano il malassorbimento come in caso di malattie epatiche, renali o diabete.

I sintomi dovuti ad una carenza di Zinco sono:
  • riduzione della crescita
  • ritardo nella maturazione sessuale
  • impotenza
  • diarrea
  • alopecia
  • lesioni oculari e cutanee
  • disfunzioni immunitarie
  • alterazioni dell'appetito
  • disturbi della cognizione
  • difetti nel metabolismo dei carboidrati
  • carenza di vitamina A
E' importante mantenere dei corretti livelli di Zinco anche per l'efficienza del sistema immunitario.

Attenzione però, perché anche l'eccesso di Zinco ha degli effetti collaterali, infatti un valore troppo elevato di Zinco può essere tossico ed interferire con l'assorbimento di ferro e rame. Un dosaggio elevato può portare: vomito, nausea, diarrea, sonnolenza, vertigini, anemia.

Quali alimenti sono più ricchi di Zinco?

- Ostriche: ne contengono 18mg in 100g;
- lievito di birra: ne contiene 10mg in 100g;
- semi di zucca: ne contengono 10mg in 100g;
- cacao amaro fondente: ne contiene circa 7mg in 100g;
- funghi: ne contengono 7mg in 100g;
- arachidi: ne contengono 6,6mg in 100g;
- noci: ne contengono 5mg in 100g;
- tuorlo d'uovo: ne contiene dai 3 ai 5mg in 100g;
- cioccolato fondente: ne contiene 2,5mg in 100g;
- ceci e lenticchie: ne contengono 2,5mg in 100g.

Attenzione a non assumere Zinco solo dai legumi o dai cereali integrali perché l'acido fitico ne contrasta l'assorbimento.

Benefici dello Zinco

Aiuta il buon funzionamento del sistema immunitario: la carenza di Zinco indebolisce il corpo e predispone all'insorgenza di infezioni (raffreddori frequenti, polmoniti, influenza, malattie della pelle).

Cicatrizza le ferite: la presenza di buone quantità di Zinco è importante per far avvenire una più veloce cicatrizzazione delle ferite sia interne che esterne. Lo Zinco è utile anche per combattere problemi della pelle come acne, eczemi, dermatiti.

Mantiene la salute degli occhi: lo Zinco contribuisce a prevenire la degenerazione maculare e migliora la vista notturna.

Contrasta i radicali liberi: è un minerale alleato della giovinezza, infatti combatte i danni dei radicali liberi aiuta ritardando l'invecchiamento precoce e proteggendo pelle e muscoli.

Aiuta la ricrescita dei capelli e rinforza le unghie: lo Zinco è presente anche nei capelli e ne aiuta la ricrescita. Rinforza anche le unghie che se si ha carenza possono mostrare delle macchie bianche.

Regola i livelli di insulina: lo Zinco è utile nella regolazione dei livelli di insulina ed è un aiuto contro il diabete.

Contrasta l'aterosclerosi: lo Zinco elimina i depositi di colesterolo aiutando a prevenire l'aterosclerosi.



Tags:

Booking.com
alessandro80
Nuovo utente registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/02/2019, 18:27
Contatta:

Re: Zinco: proprietà, benefici e alimenti più ricchi

Messaggio da alessandro80 » 21/02/2019, 18:11

Buonasera. Una domanda, ma lo Zinco il corpo non lo produce, si deve per forza assumere con l'alimentazione?
Grazie.



Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 538
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Re: Zinco: proprietà, benefici e alimenti più ricchi

Messaggio da greensoul » 21/02/2019, 20:45

alessandro80 ha scritto:
21/02/2019, 18:11
Buonasera. Una domanda, ma lo Zinco il corpo non lo produce, si deve per forza assumere con l'alimentazione?
Grazie.
Ciao alessandro80! Il corpo ha le sue riserve di Zinco che si trovano in fegato, reni, muscoli, pelle ed ossa e nei tessuti molli. Le riserve di Zinco nel corpo dovrebbero variare da 1,5g a 2,5g. E' bene anche integrarlo attraverso una buona alimentazione varia, tranne in casi di carenze particolari in cui sarà il medico a suggerire se è necessario prendere un'integratore.



alessandro80
Nuovo utente registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/02/2019, 18:27
Contatta:

Re: Zinco: proprietà, benefici e alimenti più ricchi

Messaggio da alessandro80 » 23/02/2019, 22:09

greensoul ha scritto:
21/02/2019, 20:45
alessandro80 ha scritto:
21/02/2019, 18:11
Buonasera. Una domanda, ma lo Zinco il corpo non lo produce, si deve per forza assumere con l'alimentazione?
Grazie.
Ciao alessandro80! Il corpo ha le sue riserve di Zinco che si trovano in fegato, reni, muscoli, pelle ed ossa e nei tessuti molli. Le riserve di Zinco nel corpo dovrebbero variare da 1,5g a 2,5g. E' bene anche integrarlo attraverso una buona alimentazione varia, tranne in casi di carenze particolari in cui sarà il medico a suggerire se è necessario prendere un'integratore.
Ho capito. Grazie mille per la risposta. ILikeIt!!!



Rispondi

Torna a “Cibo, Salute e Stili di vita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti