Petizione Stop Cibo Anonimo per bloccare regolamento UE provenienza ingredienti

Tutto quello che può interessare sapere sulle sane abitudini alimentari, lo stile di vita e la salute.
Rispondi
giopisa
Da convalidare
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/09/2019, 17:03
Contatta:

Petizione Stop Cibo Anonimo per bloccare regolamento UE provenienza ingredienti

Messaggio da giopisa » 09/09/2019, 20:49

Petizione_Stop_Cibo_anonimo.jpg
Petizione_Stop_Cibo_anonimo.jpg (50.73 KiB) Visto 41 volte
Sapevate che dal 1 aprile 2020 entrerà in rigore il Regolamento Ue 775 del 2018 che imporrà l'indicazione del paese di origine degli ingredienti primari nelle etichette degli alimenti? Si, però come al solito si fanno i regolamenti e dietro c'è la fregatura!

Dovranno indicare l'origine degli ingredienti solo quei prodotti che sono etichettati come "made in Italy" o che hanno la bandierina italiana (il tricolore) e per di più il produttore potrà decidere di assolvere l'obbligo inserendo solo le scritte "origine Ue" oppure "non UE" o "Ue e non Ue", cioè non ti dicono nulla!!! Se il produttore è onesto e preciso invece scriverà la regione di provenienza o la zona geografica e nel caso dei prodotti ittici la zona FAO o il mare.

C'è anche un'altra opzione che può usare il produttore e che cito dal testo del regolamento per adempiere all'obbligo "attraverso una dicitura del seguente tenore: «(nome dell'ingrediente primario) non proviene/non provengono da (paese d'origine o luogo di provenienza dell'a­limento)» o una formulazione che possa avere lo stesso significato per il consumatore."


Secondo voi è soddisfacente? Risolve i problemi sull'informazione chiara che vorrebbero i consumatori? Per me no perché già sappiamo che molti giocheranno sulla vaghezza nelle scritte e nessuno potrà contestarglielo se scriveranno che un ingrediente è di "origine Ue e non Ue". Io ho trovato già molti alimenti con questa dicitura sulla confezione, ma non sapevo che il regolamento che sta per entrare in vigore praticamente conferma questa usanza!

Se volete contribuire per contrastare un regolamento che non giova ai consumatori ma solo alle lobby potete firmare la petizione "Stop cibo anonimo" lanciata da Fondazione Campagna Amica (Coldiretti) su https://www.eatoriginal.eu/

La petizione è stata lanciata anche da Solidarnosc (Polonia), Upa (piccoli coltivatori spagnoli), Ocu (consumatori spagnoli) e Fnsea (maggior sindacato agricolo francese).

Mancano ancora molte firme e dovrebbe essere interesse di tutti agire contro i soliti soprusi, facciamolo con gli strumenti che abbiamo!

Oggetto della petizione

Chiediamo all’Europa di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti:

Per proteggere la nostra salute

La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano un grave rischio per la nostra salute, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa qualità o addirittura tossici provenienti da altri Paesi. Un'etichetta chiara che indichi l'origine degli ingredienti aiuta a prevenire e combattere gli scandali alimentari che mettono in pericolo la salute.

Per prevenire le frodi alimentari

Il valore del falso Made in Italy agroalimentare nel mondo ha superato i 100 miliardi di Euro, con un aumento record del 70% nel corso dell'ultimo decennio. L’indicazione di origine degli ingredienti sull’etichetta consentirebbe di prevenire le falsificazioni e le pratiche commerciali sleali che danneggiano la nostra economia.

Per garantire i diritti dei consumatori

I cittadini italiani ed europei hanno il diritto di essere protetti e di ricevere informazioni accurate sul cibo che scelgono di acquistare. Per fare scelte consapevoli, i consumatori devono conoscere il luogo di raccolta e trasformazione degli alimenti, l'origine degli ingredienti e maggiori informazioni sui metodi di produzione e di lavorazione.



Tags:

Rispondi

Torna a “Cibo, Salute e Stili di vita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti