Omogeneizzati di carne e frutta come farli in casa

Ricette utili e nutrienti per un'alimentazione equilibrata, senza rinunciare al gusto!
Rispondi
Betty
Utente registrato
Messaggi: 9
Iscritto il: 30/10/2016, 20:23
Contatta:

Omogeneizzati di carne e frutta come farli in casa

Messaggio da Betty » 18/10/2019, 6:46

Omogeneizzati_fatti_in_casa.jpg
Omogeneizzati_fatti_in_casa.jpg (20.21 KiB) Visto 133 volte
Ho letto che è un problema comune per le mamme quello di trovare dei buoni omogeneizzati, sopratutto sicuri. Io ho svezzato i miei figli con omogeneizzati fatti da me in casa. So che non è da tutte perché non si ha sempre il tempo con i ritmi di oggi, però per chi volesse lascio le istruzioni su come farli.

Il pediatra naturalmente consiglierà il tipo di carni e frutta da dare al bambino.

Omogeneizzato di frutta fatto in casa

Lavare e sbucciare la frutta. In base al frutto va grattato (tipo la mela) oppure si può schiacciare con la forchetta.
Le frutte con l'osso vanno disossate e va presa solo la polpa.

- Proporzioni da usare: 500 g di frutta per 200ml di acqua.

Preparazione

Per rammollire bene alcuni frutti si possono mettere in un pentolino con un po' di acqua per creare già una pappetta.
Si mette tutta la frutta preparata in una pentola con l'acqua e si porta ad ebollizione mescolando continuamente. All'occorrenza si aggiunge altra acqua.

In caso di prugne in fase di bollitura la buccia sottile si staccherà, quindi si toglie e si continuano a cuocere.
Si deve ottenere una pappa ben omogenea, quindi si può spegnere il fuoco.
Dopo la cottura se ci sono ancora grumi o pezzi di frutta rimasti più grandi si passa al frullatore con poca acqua.

Omogeneizzato di carne fatto in casa

La carne scelta va pulita, si toglie il grasso in eccesso e si taglia a piccoli pezzettini. Si cuoce poi a vapore. A fine cottura si mette in frullatore con un po' di acqua della cottura. All'inizio basta frullare a bassa velocità. Poi man mano si aggiunge altra acqua e si aumenta la velocità fino ad avere un composto semiliquido tipo frullato. Si frulla bene per 5 minuti ad alta velocità.

Se risultasse troppo liquido basterà riscaldare in pentola per far evaporare l'acqua in eccesso.

Attenzione però che per l'agnello e il coniglio bisogna togliere bene l'osso subito dopo la cottura, quando sono caldi.

Finito di preparare si mette l'omogeneizzato in barattoli di vetro.

Omogeneizzato di pesce fatto in casa
Per il pesce la preparazione è uguale alla carne. Io prendevo i filetti già puliti e li verificavo bene che non ci fossero spine o altro. Lavare comunque sempre il pesce.
Cuocere a vapore il tempo necessario. Poi frullare aggiungendo l'acqua di cottura o del brodo vegetale.
Ultima modifica di Bioeco il 18/10/2019, 17:05, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: aggiunta foto



Tags:

Rosaria
Utente registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/09/2019, 19:49
Contatta:

Re: Omogeneizzati di carne e frutta come farli in casa

Messaggio da Rosaria » 20/10/2019, 18:03

Ma quelli con la carne o il pesce devono essere cotti per forza al vapore?



Betty
Utente registrato
Messaggi: 9
Iscritto il: 30/10/2016, 20:23
Contatta:

Re: Omogeneizzati di carne e frutta come farli in casa

Messaggio da Betty » 22/10/2019, 17:19

Rosaria ha scritto:
20/10/2019, 18:03
Ma quelli con la carne o il pesce devono essere cotti per forza al vapore?
Scusami Rosaria non avevo visto la tua domanda. Io preferisco la cottura a vapore perché mantiene i nutrienti. La stessa cosa vale per gli omogeneizzati di verdure che se cotte a vapore sono migliori perché non perdono le vitamine.



Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Ricette per una sana e buona cucina”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti