Acido palmitico negli alimenti: ecco perché fa male!

Tutto quello che può interessare sapere sulle sane abitudini alimentari, lo stile di vita e la salute.
Regole del forum

Consulta le regole
Rispondi
Avatar utente
TuttoConoscenza
Utente registrato
Messaggi: 51
Iscritto il: 23/09/2019, 14:36
Contatta:

Acido palmitico negli alimenti: ecco perché fa male!

Messaggio da TuttoConoscenza »

Acido palmitico negli alimenti: ecco perché fa male!

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature, dimostra che l’eccesso di acido palmitico potrebbe favorire le metastasi.

L’acido palmitico è un grasso saturo già noto perché contenuto in elevate quantità nell’olio di palma. E' stato già dimostrato che il suo eccessivo consumo ha anche altri effetti collaterali, come un aumento di rischio cardiovascolare.

In questa nuova ricerca si è però evidenziato come questo grasso presente in diversi alimenti, possa promuovere le crescite tumorali. Gli studiosi dell’Istituto di ricerca Biomedicina di Barcellona, hanno analizzato i melanoma e i tumori del cavo orale, prelevando cellule dai pazienti. Hanno nutrito queste cellule con diete ricche di diversi acidi grassi ed hanno messo a confronto l’effetto dell’acido palmitico, dell’acido oleico monoinsaturo Omega 9 (presente nell’olio extravergine di oliva) e dell’acido linoleico polinsaturo Omega 6 (abbondante nei semi).
Acido palmitico rende i tumori più aggressivi

Dalle osservazioni sulle cellule tumorali si è evidenziato come l’acido palmitico renda i tumori più aggressivi. Le cellule tumorali che sono state nutrite con acido palmitico, proliferano più velocemente ed hanno un potenziale metastatico più alto, diventando più difficili da trattare.

“Gli scienziati hanno notato che l’acido palmitico, attivando l’espressione di alcuni geni, può cambiare la carta d’identità di un tumore già nelle fasi iniziali, rendendolo più aggressivo, non solo in termini di crescita, ma anche di metastatizzazione, cioè di invadere altri organi” spiega Antonio Moschetta, ordinario di Medicina interna all’Università di Bari e ricercatore della Fondazione Airc. “Inoltre, hanno visto che, pur smettendo di esporre le cellule tumorali all’acido palmitico, queste non riducevano la loro aggressività, ma ne conservavano la memoria. In altre parole, le cellule ormai avevano imparato a secernere sostanze che creavano un ambiente adatto alla metastatizzazione e così continuavano a fare”.

Tabella cibi con alti livelli di acido palmitico


"It From Bit - La realtà origina dall'informazione" - (John Archibald Wheeler)

Tags:
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Cibo, Salute e Stili di vita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti