Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Trattamenti cura del viso e del corpo.
Rispondi
antonellabrio
Utente registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/07/2019, 18:00
Contatta:

Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Messaggio da antonellabrio » 30/07/2019, 18:06

Buonasera, da qualche anno noto che affiorano capillari rotti su gambe e cosce. Fino a qualche anno fa non ne avevo, ma da almeno due anni stanno aumentando in vari punti e non capisco il motivo. Sarà forse l'avanzare dell'età... (ho 42 anni).

Conoscete creme o trattamenti per ridurre il problema? Sarei davvero grata se mi suggeriste una buona crema per prevenire e magari far sparire i capillari già rotti.



Tags:

Booking.com
Avatar utente
Amelia
Sostenitore attivo
Messaggi: 145
Iscritto il: 15/01/2018, 21:07
Contatta:

Re: Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Messaggio da Amelia » 03/08/2019, 4:40

antonellabrio ha scritto:
30/07/2019, 18:06
Buonasera, da qualche anno noto che affiorano capillari rotti su gambe e cosce. Fino a qualche anno fa non ne avevo, ma da almeno due anni stanno aumentando in vari punti e non capisco il motivo. Sarà forse l'avanzare dell'età... (ho 42 anni).

Conoscete creme o trattamenti per ridurre il problema? Sarei davvero grata se mi suggeriste una buona crema per prevenire e magari far sparire i capillari già rotti.
Ciao antonellabrio, i capillari fragili sono fra i problemi più comuni. I fattori che portano a questo problema sono diversi. Può essere una predisposizione genetica (in famiglia magari qualcuno ne soffre o ne ha sofferto), oppure può dipendere da cattive abitudini nello stile di vita, un'alimentazione squilibrata, la vita troppo sedentaria, l'eccessiva esposizione al sole o a lampade solari, indossare indumenti troppo stretti, le variazioni ormonali anche dovute all'età, il sovrappeso...

Perciò sicuramente come per ogni problema estetico si deve intervenire su più fronti, sia dall'interno che dall'esterno, correggendo anche eventuali errate abitudini (per esempio, alcol e sigarette aggravano il problema).

Se la causa è di origine genetica, invece, purtroppo si può solo stare attenti a non aggravare la predisposizione e prevenire con dei prodotti che rinforzino i capillari.

La vitamina C e i flavonoidi non devono mai mancare dall'alimentazione, così come i frutti rossi (mirtilli, frutti di bosco, ribes, uva rossa). Si deve evitare l'esposizione a fonti di calore e mantenere la pelle sempre idratata. L'esercizio fisico quotidiano come una camminata (anche di mezz'ora) è di sicuro beneficio.

Ora veniamo ai trattamenti naturali per ridurre l'inestetismo.

E' molto indicato l'olio di Arnica che è ben conosciuto anche per trattare gli ematomi ed è antinfiammatorio naturale. Se con l'olio non ci si trova bene, ci sono anche unguenti, pomate, creme o gel a base di Arnica.

Sono anche ottimi coadiuvanti gli oli o le creme che contengono vitamina E che ripara i vasi sanguigni (es. olio di germe di grano). Si può usare anche l'olio di vinaccioli, ricco di polifenoli, ha proprietà astringenti e stimolanti per la circolazione.

Altri prodotti eccellenti e molto conosciuti per rinforzare le vene sono ippocastano, rusco e centella asiatica, ribes nero.

Ci sono anche degli oli essenziali quali cipresso e geranio che vanno molto bene per contrastare i disturbi venosi.

- L'olio essenziale di cipresso è un vasocostrittore, riduce gli edemi ed è infatti usato anche in caso di varici ed emorroidi perché stimola la plasticità delle pareti vascolari.

- L'olio essenziale di geranio è cicatrizzante e tonificante. Aiuta a riassorbire la lesione causata dalla rottura dei capillari e riattiva la circolazione.

Ti potrei consigliare un rimedio fai da te fatto da:
- 50 ml di olio di germe di grano;
- 50 ml di olio di vinaccioli;
- 5 gocce di olio essenziale di cipresso;
- 5 gocce di olio essenziale di geranio.

Si mescolano gli oli essenziali insieme agli oli vegetali in un flacone di vetro scuro che si conserva in frigo.
Si applica sulle gambe con delicatezza (il massaggio deve far assorbire l'olio, ma non deve stressare le vene che sono fragili); si lascia riposare magari la sera un'ora prima della doccia.
Questo può aiutare nella prevenzione.

Per trattare i capillari già rotti e ridurli consiglio prodotti all'Arnica. Se preferisci una crema o un gel cercali con un'alta percentuale di Arnica, oppure olio e unguenti sono quelli più concentrati.


Non cercare di splendere come la giada, ma sii semplice come la pietra.
(Lao Tzu)

antonellabrio
Utente registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/07/2019, 18:00
Contatta:

Re: Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Messaggio da antonellabrio » 12/08/2019, 22:12

Ho appena acquistato un gel di Arnica che ho trovato in farmacia è quello Dottor Pignacca e la farmacista mi ha assicurato che è buono. Di giorno metto il gel che è rinfrescante per adesso che è estate.

Adesso mi procuro anche gli oli che metterò la sera. Volevo provare l'unguento ma non l'ho trovato. C'è una marca in particolare che posso cercare?



Avatar utente
Amelia
Sostenitore attivo
Messaggi: 145
Iscritto il: 15/01/2018, 21:07
Contatta:

Re: Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Messaggio da Amelia » 14/08/2019, 16:33

antonellabrio ha scritto:
12/08/2019, 22:12
Ho appena acquistato un gel di Arnica che ho trovato in farmacia è quello Dottor Pignacca e la farmacista mi ha assicurato che è buono. Di giorno metto il gel che è rinfrescante per adesso che è estate.

Adesso mi procuro anche gli oli che metterò la sera. Volevo provare l'unguento ma non l'ho trovato. C'è una marca in particolare che posso cercare?
Si lo conosco questo gel. Se non sbaglio contiene anche gli estratti di ippocastano.


Non cercare di splendere come la giada, ma sii semplice come la pietra.
(Lao Tzu)

antonellabrio
Utente registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/07/2019, 18:00
Contatta:

Re: Capillari rotti gambe quali sono le creme e i trattamenti migliori?

Messaggio da antonellabrio » 04/09/2019, 19:11

Vi aggiorno, dopo tre settimane di applicazioni di gel all'arnica, vedo più attenuati i capillari rotti che avevo all'interno delle ginocchia. Piccoli miglioramenti ci sono perciò continuo a metterlo.



Rispondi

Torna a “Viso e Corpo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti