Omega 3 non prevengono i problemi cardiaci e circolatori

Pubblicazione annunci ufficiali AIFA ritiro farmaci
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 476
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Omega 3 non prevengono i problemi cardiaci e circolatori

Messaggio da greensoul » 16/12/2018, 4:24

Omega3_non_prevengono_problemi_cuore.jpg
Omega3_non_prevengono_problemi_cuore.jpg (54.33 KiB) Visto 168 volte
Con una comunicazione EMA del 14/12/18, l'Aifa ha informato che: "i medicinali a base di acidi grassi omega-3 non sono più considerati efficaci nella prevenzione della malattie cardiache."

[...] La conclusione, basata su una rivalutazione dei dati raccolti nel corso degli anni, è che questi medicinali non saranno più autorizzati per tale uso.

I medicinali a base di acidi grassi omega-3 sono stati autorizzati per l'uso dopo infarto miocardico, in combinazione con altri medicinali, in diversi paesi dell'Unione Europea dal 2000, ad una dose di 1 g al giorno.

Al momento della loro autorizzazione, i dati disponibili hanno mostrato alcuni benefici nel ridurre gravi problemi cardiaci e circolatori, sebbene tali benefici fossero considerati modesti.

Ulteriori dati, che si sono resi disponibili successivamente, non hanno confermato gli effetti benefici di questi medicinali per tale uso.

Sebbene non siano sorti nuovi problemi di sicurezza, il comitato per i Medicinali per Uso Umano(CHMP) dell’ EMA ha concluso che il rapporto rischio/ beneficio di questi medicinali nel prevenire la recidiva di malattie cardiache o ictus è ora negativo.

Questi medicinali possono ancora essere utilizzati per ridurre i livelli di alcuni tipi di grassi presenti nel sangue, chiamati trigliceridi."

Informazioni per i pazienti
• Gli ultimi dati su i medicinali a base di acidi grassi omega-3 dimostrano che questi medicinali non sono efficaci nel prevenire la ricorrenza di problemi cardiaci e circolatori in pazienti che hanno avuto un infarto.
• Vi sono opzioni di trattamento alternative per prevenire la ricorrenza di problemi cardiaci dopo un infarto.
• Se state usando medicinali a base di acidi grassi omega-3 per ridurre il rischio di problemi cardiaci, il medico vi consiglierà la migliore opzione di trattamento alternativo.
• I medicinali a base di acidi grassi omega-3 sono ancora autorizzati per ridurre i livelli di alcuni tipi di grassi presenti nel sangue chiamati trigliceridi. Pertanto, se state usando tali medicinali per questo scopo, dovete continuare il trattamento.
• Non ci sono nuovi segnali di sicurezza associati all’uso dei medicinali a base di acidi grassi omega-3.
• In caso di domande o dubbi sui medicinali a base di acidi grassi omega-3, contattare il medico
curante.


La nota completa è consultabile al link dell'Agenzia Italiana del Farmaco: http://www.aifa.gov.it/content/comunica ... 3-14122018



Tags:

Rispondi

Torna a “Ritiro Farmaci e Avvisi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite