Antistaminici naturali: la noce di Malabar - Adatoda

Rispondi
Avatar utente
Bioeco
Amministratore
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/02/2016, 20:49
Contatta:

Antistaminici naturali: la noce di Malabar - Adatoda

Messaggio da Bioeco » 20/03/2016, 0:54

Ogni anno chi soffre di allergie ai pollini si ritrova a non poter fare a meno di antistaminici o ancora peggio di cortisonici. Le allergie sono sempre più diffuse e ancora non si hanno cure del tutto efficaci e definitive.

Si possono provare dei prodotti naturali fitoterapici per evitare l'utilizzo continuo di farmaci.

Una delle piante che ha effetti antistaminici è l'Adatoda detta anche noce di Malabar: è una pianta utilizzata nella medicina ayurvedica per curare malattie respiratorie, patologie oculari, epatiti ed epistassi (emorragie nasali).

Secondo parecchi studi è dimostrato che questa pianta abbia notevoli effetti mucolitici, broncodilatatori, espettoranti ed antistaminici.
Ha azione antisettica contro la proliferazione di diversi batteri respiratori che causano bronchiti e agenti che provocano allergie.

Scheda botanica:
- Nome scientifico: Adhatoda vasica.
- Nomi popolari: Carmantina arborea, Malabar nut.
- Famiglia: Acantaceae.
- Origini: paesi asiatici, Nepal, India, Pakistan.

Fiorisce da novembre ad aprile in pianura e da luglio ad ottobre in collina. Presenta foglie lanceolate, coperte da leggera peluria. I fiori sono bianchi con rigature porpora e radunati in spighe. Il frutto è una piccola capsula di 4 semi.

Principi attivi

- Alcaloidi: vasicina, vasicinone, chinazolina.
- Bromexina.
- Deossivasicina.
- Ac. Adatoico.
- Olio essenziale.
- Maiontone.

Vasicina e vasicinone sono i componenti che agiscono come broncodilatatori anche in casi di allergie; sembra inoltre che da studi clinici i suddetti alcaloidi siano privi di effetti collaterali.
La Vasicina inoltre ha modesta azione ipotensiva ed un effetto analettico sul sistema respiratorio, ovvero ne stimola l'attività.

La chinazolina è uno dei principali responsabili delle proprietà medicinali della pianta.

La bromexina invece ha azione mucolitica, cioè aiuta la fluidificazione del muco e l'espulsione.

L'effetto sinergico dei componenti attivi dell'Adatoda aiutano a ridurre la proliferazione di batteri come streptococco, strafilococco e infezioni da protozoi.

Altro notevole beneficio si ottiene nel trattamento di ulcera peptica, menorragia, sanguinamenti genvivali e piorrea.

L'Adatoda si trova nelle erboristerie sottoforma di capsule e compresse, sciroppi, gocce espettoranti, estratto secco titolato standardizzato in polvere.

Proprietà dell'Adatoda

1) Espettorante e fluidificante del catarro;
2) Antitumorale (ritardante la proliferazione);
3) Broncodilatatore antiasmatico;
4) Spamolitico delle vie respiratorie;
5) Colluttorio oro-faringeo.
Adatoda.jpg
Adatoda.jpg (116.82 KiB) Visto 886 volte
Argomenti simili sul Forum:
Rimedi naturali contro le allergie
Antistaminici naturali migliori per allergie stagionali


"Gli uomini discutono, la Natura agisce." (Voltaire)

Tags:

Rispondi

Torna a “Rimedi naturali e fitoterapici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti