Microbi oceanici che mangiano la plastica

Rispondi
Avatar utente
NaturAthanor
Utente registrato
Messaggi: 66
Iscritto il: 09/02/2016, 5:05
Contatta:

Microbi oceanici che mangiano la plastica

Messaggio da NaturAthanor » 21/05/2019, 5:28

Sul Journal of Hazardous Materials è stato pubblicato un nuovo studio che mostrerebbe che negli stessi oceani esistono già dei microbi marini che mangiano la plastica e riescono a ridurne il peso facendo quindi sperare in un naturale processo di smaltimento.
Visto che la plastica ha completamente invaso i mari del pianeta (rappresenta infatti il 70% di tutti i rifiuti oceanici), è davvero urgente trovare una soluzione concreta.

In questo studio i ricercatori hanno raccolto più tipi di plastica già esposta alle intemperie da due diverse spiagge a Chania, in Grecia.

La plastica deve avere già subito le intemperie ed essere degradata da sole ed agenti climatici, quindi in queste condizioni i microbi inziano letteralmente a "sgranocchiarla".
I pezzi di plastica usati nello studio erano di polietilene, la plastica più usata in prodotti come sacchetti della spesa e bottiglie per shampoo, e polistirolo, una plastica rigida che si trova negli imballaggi alimentari e nell'elettronica.

La plastica è stata immersa in acqua salata che conteneva sia microbi oceanici naturali che microbi ingegnerizzati (migliorati con ceppi di microbi che mangiano carbonio).
Durante un periodo di 5 mesi gli studiosi hanna analizzato i cambiamenti avvenuti sui campioni di plastica ed hanno constatato che entrambi i tipi di plastica hanno perso peso dopo essere stati sottoposti ai microbi.
I microbi hanno ulteriormente modificato la composizione chimica del materiale, causando un calo del peso del polietilene del 7% e un calo del peso del polistirolo dell'11%.

Sono risultati positivi che dovranno trovare ancora riscontro in uno studio su scala globale.

(Rif.to Notizia Web al link: https://www.sciencemag.org/news/2019/05 ... aste-ocean)


"Pensa agendo ed agisci pensando."

Tags:

Booking.com
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 558
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Re: Microbi oceanici che mangiano la plastica

Messaggio da greensoul » 21/05/2019, 19:58

NaturAthanor ha scritto:
21/05/2019, 5:28
Sul Journal of Hazardous Materials è stato pubblicato un nuovo studio che mostrerebbe che negli stessi oceani esistono già dei microbi marini che mangiano la plastica e riescono a ridurne il peso facendo quindi sperare in un naturale processo di smaltimento.
Visto che la plastica ha completamente invaso i mari del pianeta (rappresenta infatti il 70% di tutti i rifiuti oceanici), è davvero urgente trovare una soluzione concreta.

In questo studio i ricercatori hanno raccolto più tipi di plastica già esposta alle intemperie da due diverse spiagge a Chania, in Grecia.

La plastica deve avere già subito le intemperie ed essere degradata da sole ed agenti climatici, quindi in queste condizioni i microbi inziano letteralmente a "sgranocchiarla".
I pezzi di plastica usati nello studio erano di polietilene, la plastica più usata in prodotti come sacchetti della spesa e bottiglie per shampoo, e polistirolo, una plastica rigida che si trova negli imballaggi alimentari e nell'elettronica.

La plastica è stata immersa in acqua salata che conteneva sia microbi oceanici naturali che microbi ingegnerizzati (migliorati con ceppi di microbi che mangiano carbonio).
Durante un periodo di 5 mesi gli studiosi hanna analizzato i cambiamenti avvenuti sui campioni di plastica ed hanno constatato che entrambi i tipi di plastica hanno perso peso dopo essere stati sottoposti ai microbi.
I microbi hanno ulteriormente modificato la composizione chimica del materiale, causando un calo del peso del polietilene del 7% e un calo del peso del polistirolo dell'11%.

Sono risultati positivi che dovranno trovare ancora riscontro in uno studio su scala globale.

(Rif.to Notizia Web al link: https://www.sciencemag.org/news/2019/05 ... aste-ocean)
Speriamo! Legambiente ha stimato proprio oggi che nelle spiagge ci sono dieci rifiuti di plastica ogni metro. E' il risultato della nuova indagine Beach Litter 2019 che ho pubblicato a questo post: Beach Litter 2019 Legambiente indagine sui rifiuti in spiaggia e mare

Oggi però anche una buona notizia infatti è stato dato il via definitivo alla direttiva che vieta dal 2021 oggetti in plastica monouso come piatti, posate e cannucce.
Ne parlavate in questo post: nuove-norme-a-favore-dell-ecosistema-f1 ... t1039.htmlPlastica monouso accordo Commissione europea



Rispondi

Torna a “Nuove soluzioni ecosostenibili”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite