Le vitamine indispensabili per la pelle

Trattamenti cura del viso e del corpo.
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 506
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Le vitamine indispensabili per la pelle

Messaggio da greensoul » 10/08/2016, 4:35

Vitamine_per_la_pelle.jpg
Vitamine_per_la_pelle.jpg (58.01 KiB) Visto 1178 volte
Si parla molto spesso di pelle, di come curarla, delle soluzioni ai vari problemi ed inestetismi.

Per avere un'idea chiara e completa su come agire su questo importantissimo organo che non va mai trascurato, si deve partire dalla comprensione dei nutrienti che gli occorrono: le vitamine.

Quali sono le vitamine indispensabili per la buona salute della pelle?

Le vitamine specifiche per mantenere la propria pelle in salute sono:
- vitamina A (retinolo);
- vitamine B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B8 (biotina);
- vitamina C (acido ascorbico);
- vitamina D;
- vitamina E (tocoferolo).


Le vitamine fanno parte dei micronutrienti e si suddividono in:
- idrosolubili: sono quelle che si sciolgono in acqua e non si accumulano nel corpo;
- liposolubili: si sciolgono nei grassi (lipidi) e si accumulano quindi nell'organismo.

Fra le vitamine idrosolubili ci sono:
- vitamine del gruppo B;
- vitamina C.

Fra le vitamine liposolubili ci sono:
- vitamina A;
- vitamina D;
- vitamina E.

Azioni delle singole vitamine

Vitamina A

La vitamina A (retinolo) è fondamentale per la rigenerazione cellulare, migliora l'idratazione perché aumenta la produzione di glicosamminoglicani (molecole conosciute anche come GAG o mucopolisaccaridi) che si legano all'acqua delle cellule cutanee e mantengono l'idratazione. Inoltre la vitamina A aiuta la produzione di collagene e quindi è importantissima per l'elasticità della pelle. Oltre che alla pelle fa bene agli occhi.
La vitamina A non deve mai mancare in caso di: pelle secca, disidratata, atonica e desquamata.

Gli alimenti che la contengono sono:
- quelli di colore giallo - arancione (carote, peperoni, zucca, anguria, arancia, albicocche, pesche, patata americana, pomodoro,...);
- quelli di colore verde (lattuga, broccoli, rucola, spinaci, tarassaco);
- latte, latticini e derivati animali (parmigiano, burro, tuorlo dell'uovo).

Bisogna specificare che la vitamina A si può trovare già formata negli alimenti (come retinolo) oppure trovarsi sottoforma di carotenoidi (fra cui il beta- carotene) che sono dei precursori, ovvero si trasformano in vitamina A dopo l'assunzione nell'organismo.
Difficilmente si è carenti perché il corpo la accumula in quantità abbastanza elevata nel fegato.

L'apporto giornaliero di vitamina A non deve superare i 700 - 800 ug.


Vitamine B

Le vitamine del gruppo B hanno azioni antiossidanti, anti invecchiamento e di protezione della pelle.

La B2 contrasta l'azione dannosa dei radicali liberi ed importante in caso di eczema, acne, pelle secca e per la salute dei capelli.

La vitamina B3 stimola la produzione di antiossidanti, di lipidi della pelle e di componenti elastici come il collagene; è un toccasana in caso di pelle secca e per contrastare le macchie cutanee dovute a iper-produzione di melanina.

La vitamina B5 ha azione rigenerante della pelle ed è importante per l'idratazione, motivo per il quale è spesso contenuta in cosmetici per il trattamento di pelle secca e desquamata.

La vitamina B8 è fondamentale per la produzione degli acidi grassi nell'organismo e quindi ha un ruolo importantissimo per il mantenimento dell'idratazione. E' indicata contro le dermatiti seborroiche e la crosta lattea.

Le vitamine del gruppo B si trovano in generale:
- nel lievito di birra;
- nell'olio di germe di grano;
- nei cavoli;
- nei pomodori;
- nei piselli;
- nel rabarbaro;
- nei semi oleosi;
- nei funghi;
- nel grano saraceno;
- nel tuorlo d'uvo;
- nel pesce.


Vitamina C

La vitamina C (acido ascorbico) è un forte antiossidante e stimola l'azione immunitaria. E' dunque importante per prevenire infezioni, danni cutanei dovuti all'invecchiamento e per mantenere l'elasticità della pelle perché contribuisce alla produzione di collagene. Ha inoltre azione schiarente, quindi utilissima per macchie cutanee, smagliature, cicatrici, pelle ruvida e rilassata.

La vitamina C è contenuta nei seguenti alimenti:
- frutta: kiwi, agrumi, fragole, papaia, ribes, uva;
- ortaggi e verdura: bietole, cavoletti di Bruxelles, peperoni, pomodoro, ortica, rucola, radicchio, ravanelli, spinaci, tarassaco;
- spezie: peperoncino, prezzemolo, timo.

La dose giornaliera di vitamina C è di circa 60mg.


Vitamina D

La vitamina D è prodotta dal nostro corpo ed è importante per tenere le cellule della pelle in salute; viene prodotta all'interno del nostro corpo grazie ad una reazione chimica che si attiva quando ci si espone alla luce del sole. Fra le sue azioni c'è la calcificazione delle ossa. Per la pelle ha un ruolo nella produzione del film idrolipidico e mantiene la pelle elastica e luminosa.

E' consigliata in caso di problemi di psoriasi (desquamazione e secchezza eccessiva della pelle), poiché evita la produzione esagerata di cellule epiteliali, di dermatite atopica, di pelle con rughe e spenta. E' anche importante per rafforzare le unghie.

La vitamina D si trova:
- nei vegetali a foglia verde, nei broccoli, nei fagioli, nella soia se addizionata con calcio e nel tofu;
- nei latticini;
- nel tuorlo d'uovo;
- nel pesce (pesce spada, sgombro, aringhe, salmone, sardine).
Non occorre abusarne poiché già il corpo la produce ed ha le sue riserve, in ogni caso la dose giornaliera consigliata è di 6ug.


Vitamina E

La vitamina E (tocoferolo) è indispensabile contro l'invecchiamento ed ha azione antiossidante, quindi è utile in menopausa per tenere la pelle elastica quando diminuiscono gli estrogeni.
La vitamina E è impiegata per prevenire danni dai raggi UV e macchie cutanee. Ha azione lenitiva in caso di arrossamenti e punture di insetti, combatte l'ossidazione lipidica, è utile contro le smagliature e le cicatrici.

La vitamina E si accumula nell'organismo e si può assumere con i seguenti alimenti;
- frutta secca (arachidi, mandorle, nocciole, noci);
- olio di germe di grano, olio di girasole, mandorle, arachidi;
- asparagi, broccoli, crescione, pomodori, spinaci;
- farina integrale;
- ceci.

I sintomi da carenza di vitamine

Elenchiamo una serie di segni che possono essere indice di carenza di vitamine, ma in via del tutto generica poiché ogni sintomo va poi considerato accuratamente.

- Possibili sintomi da carenza di vitamina A: colorazione giallognola della pelle, perdita dei capelli.
- Possibili sintomi da carenza di vitamine B: dermatiti, spaccature della pelle, secchezza, eczemi, irritazioni e infezioni cutanee.
- Possibili sintomi da carenza di vitamina C: secchezza, rilassamento della pelle, assottigliamento, macchie cutanee.
- Possibili sintomi da carenza di vitamina D: infezioni, colorazione pallida della pelle e tendenza a spaccarsi.
- Possibili sintomi da carenza di vitamina E: invecchiamento, disidratazione, secchezza, macchie della pelle.

L'equilibrio nell'apporto di questi micronutrienti è indispensabile anche per il benessere dell'intero organismo, per cui bisogna fare attenzione a non abusarne con l'assunzione e ove non strettamente necessario non occorrono integratori.
Vitamine.jpg
Vitamine.jpg (186.31 KiB) Visto 1186 volte



Tags:

Booking.com
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 506
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Re: Le vitamine indispensabili per la pelle

Messaggio da greensoul » 10/08/2016, 5:04

Segnalo un libro che può tornare utile per integrare delle informazioni: potete trovare la presentazione qui:"Almanacco della nutrizione"



Avatar utente
profumina
Utente registrato
Messaggi: 21
Iscritto il: 10/08/2016, 2:48
Contatta:

Re: Le vitamine indispensabili per la pelle

Messaggio da profumina » 13/08/2016, 20:54

Interessanti tutte queste notizie.



Rispondi

Torna a “Viso e Corpo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti