Introduzione al mondo del biologico

Tutto quello che può interessare sapere sulle sane abitudini alimentari, lo stile di vita e la salute.
Regole del forum

Consulta le regole
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 708
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Re: Introduzione al mondo del biologico

Messaggio da greensoul » 19/05/2020, 4:34

Roberto.S ha scritto:
15/05/2020, 17:29
Ciao a tutti! Mi sto avvicinando al mondo del cibo biologico, potreste indicarmi qualche marca che mi consigliate di acquistare (che possa trovare al supermercato e non)? Che aspetti devo considerare per fare una buona scelta?
Ciao Roberto.S e benvenuto nel forum.

Intanto io ti direi di scegliere basandoti sugli ingredienti contenuti oltre che sul marchio bio. Infatti anche se ci sono prodotti con la certificazione biologica, non tutti hanno una lista ingredienti veramente semplice e salutare.

Io infatti collego la scelta del biologico alla salubrità del prodotto che pertanto non dovrebbe contenere: aromi, dolcificanti artificiali, sciroppo di glucosio.

Per il resto, per ottenere la certificazione, un alimento bio non conterrà OGM e si deve attenere a delle specifiche ben precise che puoi leggere a questo link: Etichettatura dei prodotti alimentari biologici

Per esporre la dicitura di "prodotto da agricoltura biologica" il 95% degli ingredienti devono provenire da agricoltura biologica.

Quando riesco a trovarli, io prediligo i prodotti con ingredienti di agricoltura bio coltivati in Italia. Questo significa che se negli ingredienti il 98% proviene da agricoltura italiana, la dicitura anziché "Agricoltura UE" può essere espressa come "Agricoltura ITALIA."

Ci sono in giro varie marche, alcune più commerciali, altre più serie. Ti posso suggerire alcune che mi vengono in mente come Probios, Biofilia, Alce nero, Fior di Loto.

Poi, nella scelta mi oriento sempre con quelle che espressamente indicano in etichetta il paese di origine degli ingredienti. Quindi se trovo ad esempio un pelato biologico in cui c'è scritto 100% italiano scelgo quello rispetto ad uno che mi dice solo agricoltura UE.

Infine, per una spesa di qualità scegli prodotti freschi e di stagione oltre che bio e se possibile a KM0.



Booking.com
Roberto.S
Da convalidare
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/05/2020, 17:23
Contatta:

Re: Introduzione al mondo del biologico

Messaggio da Roberto.S » 19/05/2020, 15:55

greensoul ha scritto:
19/05/2020, 4:34
Roberto.S ha scritto:
15/05/2020, 17:29
Ciao a tutti! Mi sto avvicinando al mondo del cibo biologico, potreste indicarmi qualche marca che mi consigliate di acquistare (che possa trovare al supermercato e non)? Che aspetti devo considerare per fare una buona scelta?
Ciao Roberto.S e benvenuto nel forum.

Intanto io ti direi di scegliere basandoti sugli ingredienti contenuti oltre che sul marchio bio. Infatti anche se ci sono prodotti con la certificazione biologica, non tutti hanno una lista ingredienti veramente semplice e salutare.

Io infatti collego la scelta del biologico alla salubrità del prodotto che pertanto non dovrebbe contenere: aromi, dolcificanti artificiali, sciroppo di glucosio.

Per il resto, per ottenere la certificazione, un alimento bio non conterrà OGM e si deve attenere a delle specifiche ben precise che puoi leggere a questo link: Etichettatura dei prodotti alimentari biologici

Per esporre la dicitura di "prodotto da agricoltura biologica" il 95% degli ingredienti devono provenire da agricoltura biologica.

Quando riesco a trovarli, io prediligo i prodotti con ingredienti di agricoltura bio coltivati in Italia. Questo significa che se negli ingredienti il 98% proviene da agricoltura italiana, la dicitura anziché "Agricoltura UE" può essere espressa come "Agricoltura ITALIA."

Ci sono in giro varie marche, alcune più commerciali, altre più serie. Ti posso suggerire alcune che mi vengono in mente come Probios, Biofilia, Alce nero, Fior di Loto.

Poi, nella scelta mi oriento sempre con quelle che espressamente indicano in etichetta il paese di origine degli ingredienti. Quindi se trovo ad esempio un pelato biologico in cui c'è scritto 100% italiano scelgo quello rispetto ad uno che mi dice solo agricoltura UE.

Infine, per una spesa di qualità scegli prodotti freschi e di stagione oltre che bio e se possibile a KM0.
Grazie mille dei consigli e per le importanti informazioni, ne farò sicuramente tesoro! veramente gentile!



Stella
Utente registrato
Messaggi: 49
Iscritto il: 16/02/2016, 17:11
Contatta:

Re: Introduzione al mondo del biologico

Messaggio da Stella » 22/05/2020, 5:46

Roberto.S ha scritto:
19/05/2020, 15:55
greensoul ha scritto:
19/05/2020, 4:34
Roberto.S ha scritto:
15/05/2020, 17:29
Ciao a tutti! Mi sto avvicinando al mondo del cibo biologico, potreste indicarmi qualche marca che mi consigliate di acquistare (che possa trovare al supermercato e non)? Che aspetti devo considerare per fare una buona scelta?
Ciao Roberto.S e benvenuto nel forum.

Intanto io ti direi di scegliere basandoti sugli ingredienti contenuti oltre che sul marchio bio. Infatti anche se ci sono prodotti con la certificazione biologica, non tutti hanno una lista ingredienti veramente semplice e salutare.

Io infatti collego la scelta del biologico alla salubrità del prodotto che pertanto non dovrebbe contenere: aromi, dolcificanti artificiali, sciroppo di glucosio.

Per il resto, per ottenere la certificazione, un alimento bio non conterrà OGM e si deve attenere a delle specifiche ben precise che puoi leggere a questo link: Etichettatura dei prodotti alimentari biologici

Per esporre la dicitura di "prodotto da agricoltura biologica" il 95% degli ingredienti devono provenire da agricoltura biologica.

Quando riesco a trovarli, io prediligo i prodotti con ingredienti di agricoltura bio coltivati in Italia. Questo significa che se negli ingredienti il 98% proviene da agricoltura italiana, la dicitura anziché "Agricoltura UE" può essere espressa come "Agricoltura ITALIA."

Ci sono in giro varie marche, alcune più commerciali, altre più serie. Ti posso suggerire alcune che mi vengono in mente come Probios, Biofilia, Alce nero, Fior di Loto.

Poi, nella scelta mi oriento sempre con quelle che espressamente indicano in etichetta il paese di origine degli ingredienti. Quindi se trovo ad esempio un pelato biologico in cui c'è scritto 100% italiano scelgo quello rispetto ad uno che mi dice solo agricoltura UE.

Infine, per una spesa di qualità scegli prodotti freschi e di stagione oltre che bio e se possibile a KM0.
Grazie mille dei consigli e per le importanti informazioni, ne farò sicuramente tesoro! veramente gentile!
Buongiorno a tutti! Mi trovo d'accordo con greensoul. Certe volte ingannati dal marchio bio si trovano ingredienti poco desiderabili o che si potrebbero evitare per esempio mi è capitato di trovare anche l'olio di palma! E' una mia opinione personale, ma a me non piace perciò guardo sempre la lista degli ingredienti anche se sono biologici.

Consiglio un marchio che mi piace e che si trova al supermercato ed è Sarchio di cui consiglio i sughi con pomodoro italiano, i biscotti che non hanno aromi e a me piacciono quelli di mela e carota e il riso balilla italiano (molto particolare!).



Avatar utente
Bioeco
Amministratore
Messaggi: 318
Iscritto il: 03/02/2016, 20:49
Contatta:

Re: Introduzione al mondo del biologico

Messaggio da Bioeco » 22/05/2020, 22:13

Un altro marchio bio che si trova anche nei supermercati è Céréal Bio che ha alcuni prodotti interessanti come i biscotti e i burger.

Un'altra cosa che direi di evitare a chi si avvicina al biologico è di comprare prodotti che contengono soia dappertutto (farina di soia, tofu, seitan ecc...).

Di soia non fermentata non bisogna abusare. Ci sono pareri contrastanti in merito, ma si sa che la soia è ricca di fitoestrogeni e l'eccesso in un'alimentazione può creare squilibri a mio modesto parere. Siccome è diventata usanza alla moda mettere derivati della soia ovunque, io li evito e controllo sempre che negli ingredienti non ci siano.

Ogni tanto come tutto va anche bene consumare soia, ma l'eccesso non è mai buono.


"Gli uomini discutono, la Natura agisce." (Voltaire)

Sara
Utente registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/07/2017, 19:19
Contatta:

Re: Introduzione al mondo del biologico

Messaggio da Sara » 25/05/2020, 17:30

Anche io penso che non basta leggere che un prodotto è biologico per essere sicuri che sia di buona qualità. C'è molta speculazione anche sul biologico tanto più che sta diventando una moda ed oltre alla vergogna dei prezzi di "nicchia" si nascondono anche incoerenze.



Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Cibo, Salute e Stili di vita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 1 ospite