Biossido di Titanio additivo alimentare E171 proibito in Francia

Tutto quello che può interessare sapere sulle sane abitudini alimentari, lo stile di vita e la salute.
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 539
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Biossido di Titanio additivo alimentare E171 proibito in Francia

Messaggio da greensoul » 23/04/2019, 3:52

Il Biossido di Titanio è un additivo alimentare con la funzione di colorante (bianco), molto usato in caramelle, salse, confetti, bibite, chewing gum, ecc...
E' usato anche nelle vernici come pigmento bianco, e nella cosmesi usato come filtro solare o come colorante.

E' un ingrediente di origine naturale, minerale, ma in corso ci sono studi sulla sua sicurezza per la salute. Nonostante manchino studi certi sulla sua nocività e possibile cancerogenicità, il Biossido di Titanio desta sospetti e viene attenzionato soprattutto in Francia dove si è deciso di proibirne l'uso negli alimenti.

In Unione Europea tuttavia è ancora ammesso e ne viene garantita la sicurezza per via delle norme cautelative nell'uso.

La principale preoccupazione tuttavia deriva soprattutto dalla forma di questo minerale in nanoparticelle, molecole molto piccole di dimensioni comprese tra 1 e 100 nm (ne abbiamo parlato in questo articolo Nanoparticelle nei filtri solari.

Per adesso si attende il Decreto ufficiale che metta al bando l'E171 in Francia.
La decisione è stata annunciata il 17 Aprile 2019 con un comunicato stampa che prevederebbe il divieto a partire da Gennaio 2020 ed è stata presa sulla base di un parere dell'Anses, (Agenzia francese per la sicurezza dell’alimentazione, dell’ambiente e del lavoro) la quale dichiara che in mancanza di dati certi sulla sicurezza del Biossido di Titanio è necessario mettere al sicuro la popolazione e i lavoratori dall'esposizione.



Tags:

Rispondi

Torna a “Cibo, Salute e Stili di vita”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti