Spiagge di Campania e Lazio contaminate da milioni di dischetti

Tutte le notizie su emergenze ambientali e problemi di inquinamento
Rispondi
Avatar utente
NaturAthanor
Utente registrato
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/02/2016, 5:05
Contatta:

Spiagge di Campania e Lazio contaminate da milioni di dischetti

Messaggio da NaturAthanor » 20/03/2018, 20:20

Dischetti_di_plastica_inquinamento_spiagge.jpg
Dischetti_di_plastica_inquinamento_spiagge.jpg (92.36 KiB) Visto 638 volte
Da una notizia Ansa pubblicata oggi (20/03/18) si apprende che sulle spiagge tirreniche dell'Italia centrale, dalla Costiera Amalfitana a sud fino a Tarquinia a Nord sono finiti milioni di dischetti di plastica la cui provenienza si ipotizza sia da impianto di depurazione o da container disperso in mare.

L'ipotesi al momento più probabile è che si tratti di filtri di un impianto di depurazione.
I dischetti sono di plastica bianca, con diametro di 5 cm. Somigliano ai filtri delle cialde per il caffè, ma hanno dimensioni maggiori. Secondo Clean Sea Life :"la cosa più probabile è che siano dischetti impiegati nei sistemi di trattamento biologico delle acque: sono i supporti dove crescono i batteri che depurano l'acqua, assimilandone i nutrienti".

Arpa regionali, Capitanerie di porto e i Carabinieri sono già all'opera per risalire all'origine dell'evento. La ong invita i cittadini a rimuovere i dischetti dalle spiagge.

In una intervista a Sky il ministero dell'Ambiente Galletti dichiara: "Siamo in contatto con il Parco dell'Asinara e mobiliteremo le Capitanerie di Porto. Di plastica in mare ce n'è tanta e ci scandalizziamo per questo, ma quando dobbiamo fare qualcosa in prima persona, come è avvenuto - e lo ricordo con amarezza - quando abbiamo chiesto di pagare un centesimo per i sacchetti di plastica, molti italiani hanno tirato fuori il proprio egoismo".

(Fonte della notizia: ansa.it/canale_ambiente/notizie/inquinamento/2018/03/20/dischetti-ministero-vengono-da-container-o-depuratore_2144059d-d5fb-45ed-8d00-798f6e3e36b7.html)


"Pensa agendo ed agisci pensando."

Tags:

Booking.com
gretarusconi
Utente registrato
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/03/2018, 19:20
Contatta:

Re: Spiagge di Campania e Lazio contaminate da milioni di dischetti

Messaggio da gretarusconi » 21/03/2018, 20:37

NaturAthanor ha scritto:
20/03/2018, 20:20
Dischetti_di_plastica_inquinamento_spiagge.jpg

Da una notizia Ansa pubblicata oggi (20/03/18) si apprende che sulle spiagge tirreniche dell'Italia centrale, dalla Costiera Amalfitana a sud fino a Tarquinia a Nord sono finiti milioni di dischetti di plastica la cui provenienza si ipotizza sia da impianto di depurazione o da container disperso in mare.

L'ipotesi al momento più probabile è che si tratti di filtri di un impianto di depurazione.
I dischetti sono di plastica bianca, con diametro di 5 cm. Somigliano ai filtri delle cialde per il caffè, ma hanno dimensioni maggiori. Secondo Clean Sea Life :"la cosa più probabile è che siano dischetti impiegati nei sistemi di trattamento biologico delle acque: sono i supporti dove crescono i batteri che depurano l'acqua, assimilandone i nutrienti".

Arpa regionali, Capitanerie di porto e i Carabinieri sono già all'opera per risalire all'origine dell'evento. La ong invita i cittadini a rimuovere i dischetti dalle spiagge.

In una intervista a Sky il ministero dell'Ambiente Galletti dichiara: "Siamo in contatto con il Parco dell'Asinara e mobiliteremo le Capitanerie di Porto. Di plastica in mare ce n'è tanta e ci scandalizziamo per questo, ma quando dobbiamo fare qualcosa in prima persona, come è avvenuto - e lo ricordo con amarezza - quando abbiamo chiesto di pagare un centesimo per i sacchetti di plastica, molti italiani hanno tirato fuori il proprio egoismo".

(Fonte della notizia: ansa.it/canale_ambiente/notizie/inquinamento/2018/03/20/dischetti-ministero-vengono-da-container-o-depuratore_2144059d-d5fb-45ed-8d00-798f6e3e36b7.html)
E' pazzesco! Come se non bastasse la plastica che ha già rovinato i nostri mari.



Avatar utente
NaturAthanor
Utente registrato
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/02/2016, 5:05
Contatta:

Re: Spiagge di Campania e Lazio contaminate da milioni di dischetti

Messaggio da NaturAthanor » 26/03/2018, 19:51

La causa dell'inquinamento è stata la fuoriuscita dei dischetti "carrier" dall'impianto di depurazione Capaccio-Paestum (Salerno) il quale è già stato sottoposto a sequestro dalla Capitaneria di Porto di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale.
Le indagini sono ancora in corso per stabilirne le cause.


"Pensa agendo ed agisci pensando."

Rispondi

Torna a “Segnalazione problemi ambientali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti