Antibiotico naturale: Andrographis paniculata

Rispondi
Avatar utente
Bioeco
Amministratore
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/02/2016, 20:49
Contatta:

Antibiotico naturale: Andrographis paniculata

Messaggio da Bioeco » 10/11/2016, 20:11

Fra gli antibiotici che la natura ci dona c'è l'Andrographis paniculata detta "Chiretta verde", una pianta erbacea annuale della famiglia Acanthaceae, originaria dell'India e dello Sri Lanka.

E' diffusa in zone isolate dei paesi asiatici, cresce in diverse condizioni di habitat (colline, pianure, bordi delle strade...), ma viene anche coltivata per le sue proprietà medicamentose.
La coltivazione avviene con semina fra maggio e giugno e si prediligono le zone soleggiate.
La sua diffusione in Occidente risale ai primi del novecento quando divenne famoso il suo impiego per combattere l'epidemia di influenza che colpì l'India nel 1919.

Usi della Andrographis paniculata o Chiretta verde

Tradizionalmente era conosciuta nella medicina ayurvedica e nelle culture tribali indiane. Oggi esistono studi che provano l'efficacia di questa pianta detta anche "echinacea dell'India" per trattare i sintomi delle affezioni delle vie respiratorie superiori, per aumentare le difese immunitarie contro raffreddori e influenze.
La somministrazione avviene sotto forma si estratto secco in tavolette, sciroppi o tonici.

Proprietà

L'efficacia della Andrographis paniculata è dovuta al contenuto di principio attivo, l'Andrografolide (un lattone biciclico diterpenoide dal sapore amaro) che si trova nelle foglie, la cui raccolta avviene in estate.

Questo principio attivo della pianta ha una riconosciuta azione antibatterica, antivirale ed antinfiammatoria, inoltre innalza le difese
immunitarie.
Inoltre per il suo gusto amaro viene usata nei paesi orientali per il suo potere digestivo.

Alcuni dei costituenti dell'Andrographis paniculata sono:

- 14-Deossi-11-deidroandrografolide (nella pianta);
- 14-Deossi-11-oxoandrografolide (nella pianta);
- 5-Idrossi-7,8,2',3'-Tetrametossiflavone (nella pianta);
- 5-Idrossi-7,8,2'-Trimetossiflavone (nei tessuti);
- Andrografine (nella radice);
- Andrografolide (nella pianta);
- Neoandrografolide (nella pianta);
- Panicolina (nella radice);
- Paniculide-A (nella pianta);
- Paniculide-B (nella pianta);
- Paniculide-C (nella pianta).
Andrographis_paniculata_antibiotico_naturale.jpg
Andrographis_paniculata_antibiotico_naturale.jpg (52.86 KiB) Visto 950 volte


"Gli uomini discutono, la Natura agisce." (Voltaire)

Tags:

Rispondi

Torna a “Rimedi naturali e fitoterapici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti