Gelsi: proprietà e benefici

Tutto quello che c'è da sapere sui valori nutritivi e i benefici degli alimenti.
Regole del forum
Immagine Immagine
Rispondi
Avatar utente
greensoul
Sostenitore Senior
Messaggi: 558
Iscritto il: 16/02/2016, 5:07
Contatta:

Gelsi: proprietà e benefici

Messaggio da greensoul » 02/07/2018, 5:19

Gelsi_neri_bianchi_proprieta_benefici.jpg
Gelsi_neri_bianchi_proprieta_benefici.jpg (76.86 KiB) Visto 504 volte
Il Gelso è una pianta che appartiene alla famiglia delle Moraceae (dal celtico mor = nero, per allusione al colore dei frutti maturi).
L'albero del Gelso può raggiungere i 15 metri d'altezza e viene conosciuto con il nome scientifico di Morus celsa.
Il clima ideale per la sua crescita è quello tropicale e temperato. Oggi il Gelso cresce in tutta l’Asia, in Nord America, in Africa e dal 1500 in Europa.

I gelsi sono conosciuti sin dall'antichità, già Marco Polo li cita nel 1270 come pianta molto usata in Oriente in cui la coltivano sia per il frutto, che per le foglie che sono cibo per i bachi da seta.
La coltivazione in Oriente risalirebbe addirittura al 2700 a.C. quando vi era la pratica della bachicoltura che poi si diffuse anche in Armenia e nelle zone del Mar Caspio. Solo più tardi gli Arabi fecero arrivare la coltivazione dei gelsi fino all'Europa, dove oggi però sta via via scomparendo (il ché rappresenta una perdita di un frutto molto benefico!).

In Cina, sin dalle origini, i gelsi sono conosciuti per le loro proprietà medicamentose di epatoprotettori, rinforzanti per le cartilagini, diuretici e normalizzanti della pressione sanguigna.

Ma gli usi medicinali dei frutti di gelso sono anche decantati da Plinio, il quale narra che presso i Romani i frutti acerbi del gelso nero, arrestavano le emorragie se indossati; mentre i gelsi maturi, aggiunti a miele, agresto secco, mirra e zafferano, erano un medicamento che veniva consigliato per combattere il mal di gola e i disturbi di stomaco.

In Italia sono presenti due specie : Morus alba (Gelsi bianchi) che maturano da maggio a luglio, e Morus nigra (Gelsi neri), che maturano da giugno ad agosto.

PROPRIETA' DEI GELSI

I gelsi sono costituiti dall'85% di acqua e sono ricchi di fibre e zuccheri (fruttosio e glucosio), di ferro (185mg su 100g), calcio, fosforo e vitamina C. . Hanno solo 43 calorie per 100g.

I gelsi hanno importanti contenuti di polifenoli, flavonoidi, antocianine e resveratrolo che gli conferiscono un'azione antiossidante tale da essere uno dei frutti più validi per la prevenzione di diverse malattie: invecchiamento cellulare, degenerazione del sistema nervoso, problemi venosi, obesità [1], iperuricemia [2], diabete [3], colite [4], infiammazioni, infezioni batteriche e tumori.
Gli antociani inoltre sono metabolizzati da appositi batteri intestinali [5].
I fenoli contenuti nei frutti maturi hanno proprietà neuroprotettive [6].

I gelsi sembra che abbiano anche azione antitumorale perché impediscono la replicazione delle cellule tumorali, inducendo l'apoptosi.

I gelsi bianchi sono molto dolci, ma poco acidi e si possono usare nelle macedonie e nelle centrifughe per le loro proprietà diuretiche e lassative date dal contenuto di tannini, rutina e proteine.

Ci sono degli studi che dimostrerebbero che la corteccia del gelso ha proprietà antibatteriche, in particolare contro i batteri responsabili delle carie dentali [7].

Altro studio conferma la capacità dell'estratto dalle foglie di gelsi neri di contrastare l'iperpigmentazione ovvero le macchie cutanee solari o quelle dovute all'invecchiamento [8].

Alcuni studi mostrano come l'infuso di foglie di gelsi siano ottime contro il diabete [9] e per il fegato come normalizzanti delle transaminasi [10], nonché protettive contro le patologie cardiovascolari [11].

L'infuso si prepara facendo bollire mezzo litro e immergendovi una manciata di foglie di gelsi triturate che si lasciano riposare per 10 minuti. Una tazza di infuso può essere consumata prima dei pasti e sarà un buon rimedio anche contro ipertensione e diarrea. Lo stesso infuso si può usare contro le gengiviti, mentre un decotto preparato con la corteccia del Gelso ha effetti purificanti e si usa in caso di insufficienza renale, diabete e carie dentali.

(Fonti web consultate: letiziabernardi.it, cure-naturali.it, meteoweb.eu)

[1] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27112865
[2] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24381639
[3] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23185641
[4] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26615818
[5] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27451240
[6] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27588828
[7] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12648813
[8] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27655047
[9] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27441957
[10] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27262814
[11] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23480557

Vedi selezione di prodotti a base di Gelsi su Macrolibrarsi



Tags:

Rispondi

Torna a “Alimenti e proprietà nutrizionali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite